27 luglio 2018

Vacanze in Grecia? Le 5 cose da avere in VALIGIA…

Manca poco, per molti, all’arrivo delle vacanze estive. Agosto, infatti, è il grande classico delle ferie italiane.

Altra certezza, da qualche anno a questa parte, la meta prescelta, ovvero la Grecia.

Basta bazzicare gruppi Facebook, Agenzia di Viaggi e costi dei voli per Atene, Mykonos, Creta, Rodi etc. per capire che questa è la meta mediterranea ideale per molti italiani.

Ecco, allora, 5 cose che dovete assolutamente mettere in valigia in caso di vacanze in Grecia:

1) Bandana anti vento: Cicladi e Dodecaneso sono le mete predilette. Ma sapete con cosa fanno rima questi due arcipelaghi? Con meltemi: il vento che toglie caldo e zanzare ma che fa volare i vostri capelli da tutte le parti rendendovi impossibile, o quasi, leggere in spiaggia, prendere il sole, guidare… Serve un aiuto, o meglio un ausilio per far stare ferma questa capigliatura sconvolta dal meltemi.
Attrezzatevi dunque: in spiaggia sentirete la necessità di questo accessorio.

2) Scarpette leggere: se scegliete la Grecia pensando di andare all’estero e di non trovare italiani avete fatto un gran bell’errore. Paros, Naxos, Mykonos, Milos (giusto per citarne alcune) in Agosto sono orami colonie italiche. Non scoraggiatevi però: l’Isola greca dà il meglio di sé nelle spiaggette raggiungibili a piedi scarpinando un po’. In questo modo troverete acque cristalline; spiagge deserte (o quasi); pace dei sensi.
Le scarpette? Indispensabili per schivare la folla e camminare sicuri tra cespugli di timo e capre.

3) Frutta secca ed essiccata: a fronte di quanto sopra, ovvero mini scampagnate “cerca spiaggia”, portate con voi frutta secca ed essiccata. E’ pratica da mettere nello zaino o nella borsa; non si schiaccia/spappola causa crema solare e spf piazzati al suo fianco; è ricca di nutrienti quali vitamine, omega, aminoacidi… La frutta essiccata, in particolare, vi offre gli stessi nutrienti della frutta fresca ma in versione concentrata a causa, appunto, dell’essiccazione (ovvero si toglie l’acqua per conservazione più lunga ma non si eliminano i nutrienti). Frutta secca e essiccata si riveleranno snack ideali per regalare carica ed energia all’organismo!
Dato che gli italiani, all’estero, sentono sempre la mancanza di prodotti nostrani optate per i frutti 100% italiani a marchio Valore al Territorio: la Noce è Veneta; la Nocciola può essere Piemontese o campana; la Mandorla e i Pistacchi sono siciliani; il Misto Bosco e i Mirtilli sono Piemontesi…

4) Hawaianas: l’italiano e pur sempre un po’ fashion victim…Anche in Grecia, dunque, portate con voi le flip flop più trendy. Vi saranno indispensabili nelle giornate dedicate alla “spiaggia più famosa dell’isola” che richiamerà, come da premessa, numerosi compatrioti.
Prendetele turchesi: tono su tono con i colori di mare, cielo e ante.

5) Solari: i cosmetici solari sono un dovere per proteggere la pelle da raggi ultravioletti e infrarossi. Se sono di qualità vi aiutano inoltre a prevenire la comparsa di rughe e a contrastare aggressioni ambientali. L’SPF, ricordate, viene definito dal vostro fototipo e non bisogna sgarrare: applicarlo sempre e con continuità aiuterà a mantenere la pelle in salute e a ottenere un’abbronzatura duratura.
Se siete affetti da “mal di Grecia” potete optare per il marchio Apivita: cosmesi naturale super famosa in Grecia ora disponibile anche in Italia, con basi botaniche provenienti dalla Terra degli Dei (es. miele, lavanda, thè di montagna etc. etc.) In spiaggia farete un figurone con i greci che vi saluteranno con uno Yassu… credendovi greci causa solare scelto. 

Che dire… non ci resta che augurarvi buone vacanze e porvi una piccola domanda. In che isola andrete?

Ps: se con i prodotti 100% italiani a marchio Valore al Territorio vi abbiamo incuriositi cliccate/tappate sull’immagine per scoprire di più.