Secondi / Tradizionali

Tempura di Calamari

19 gennaio 2017
  • Difficoltà Difficoltà: media
  • Dosi Dosi: 4 persone
Autore anonimo

Autore anonimo

Oggi cuciniamo insieme

Giappone e Piemonte si incontrano in questo Tempura di Calamari!

Eccoci a voi con una seconda ricetta messa a punto per Life dallo Chef Michele Abruzzese de La Scuola de La Cucina Italiana.

Si tratta del Tempura di Calamari e Verdure alla Farina di Ceci: un piatto di ispirazione giapponese arricchito con un ingrediente 100% italiano e, nello specifico, piemontese.

Si tratta della Farina di Ceci  a marchio Valore al Territorio: una farina d’eccellenza in quanto macinata a freddo a garanzia di un sapore assolutamente inconfondibile.

La farina, essendo lavorata a freddo, non si cuoce e mantiene inalterate le proprietà caratteristiche del cecio regalando al palato un sapore unico.

Del resto sì sa… un buon piatto è frutto tanto della maestria di chi lo prepara, quanto della qualità degli ingredienti utilizzati.

Ma non dilunghiamoci oltre e scopriamo questa Ricetta presentata lo scorso novembre in occasione dell’ Open Day Life che si è svolto presso La Scuola de La Cucina Italiana a Milano.

 

Ingredienti

  • Calamari  g 300
  • Verdura di stagione   g 400
  • Farina di riso  g 80
  • Amido di riso g 70
  • Farina di Ceci Valore al Territorio g 70
  • Acqua frizzante ben fredda   ml 200
  • Albumi d'uova g 40
  • Sale q.b.
  • Olio di semi di girasole ml 500

Preparazione

Tagliare le verdure a piacere non troppo fini.

Mescolare l’acqua ghiacciata e il sale con le polveri ben fredde, dolcemente, con un cucchiaio, senza preoccuparsi degli eventuali piccoli grumi presenti nella pastella; conservarla in frigorifero.

Tuffare le verdure nella pastella, tenuta a bagnomaria ghiacciato; sgocciolarle con cura e friggerle a più riprese nella pentola wok con abbondante olio di arachide caldo mantenuto alla temperatura di 170-180° circa.

Sgocciolare e passare le verdure su fogli di carta assorbente per eliminare l’unto in eccesso. Salare.

Eccoci arrivati al termine e, per concludere, un piccolo suggerimento ulteriore.

Vi invitiamo infatti a scoprire una seconda ricetta dello Chef Michele Abruzzese, sempre a “tema pesce”, dedicata questa volta al Salmone Al Vapore, Nocciole E Bagna Cauda Leggera!

Buon appetito!

Resta in contatto con noi!

Iscriviti alla
newsletter

Iscriviti

Altre ricette

Gelato alla nocciola con gocce di cioccolato!

Gelato da fare in casa? Certo… per stupire parenti e amici con una “golosità” refrigerate che in estate è sempre benvenuta. La difficoltà di preparazione è bassa e le indicazioni […]

Leggi

Risotto alle Pere e Castelmagno

Ricette originali… è questo che state cercando? Ammettetelo, le vacanze vi hanno spiazzato mettendo in crisi la vostra fantasia e lasciandovi a corto di idee. Per un po’ avete dimenticato […]

Leggi

Tartufi al Cioccolato e Prugne

Eccoci con una proposta di “dolcetti” per il “Menù San Valentino 2017”! Dopo il Risotto al Castelmagno e Pere messo a punto da Erika del blog La Tana del Coniglio […]

Leggi