Antipasti

Perché FAI BENE ad aggiungere SEMI DI LINO alle tue ricette?

23 febbraio 2018
  • Difficoltà Difficoltà: bassa
  • Preparazione Preparazione: 20 min + 20 min cottura circa
  • Dosi Dosi: 4 persone
Ciao sono Fabio, da sempre appassionato di cucina! Ho aperto il mio blog di cucina nel 2007 per raccontare e condividere con tutti la mia passione e, dal 2011, sono sulla piattaforma Giallo Zafferano.

Oggi cuciniamo insieme

Si parla sempre più spesso dei semi di lino sottolineando l’importanza di integrarli nella propria dieta. Ma questi semini, così piccoli, cosa avranno di così speciale? Prendiamo spunto da questa ricetta di Fabio, ovvero grissini a forma di serpentello, per dirvi sinteticamente che:

30 grammi di semi di lino contengono una quantità da 3 a 5 volte maggiore di Omega 3 rispetto a un trancio di salmone. Ma non finisce qui. Nei semi di lino trovi anche:
• Minerali: si tratta di fosforo, rame, magnesio
• Mucillagini (aggregazioni di sostanze di natura organica), molto importanti per favorire la regolarità intestinale. Hanno anche azione antinfiammatoria.
• Vitamine B1, B2 e F, per contrastare i processi infettivi e l'invecchiamento.

Ecco, allora, che aggiungerli ai propri grissini casalinghi può avere un suo perché!

Ingredienti

Ingredienti

  • Farina 0 105 g
  • Lievito Di Birra 5 g
  • Acqua 40 g
  • Olio Extravergine D’oliva 20 g
  • Sale Fino 5 g

Per la decorazione

  • Peperoncino Rosso 1
  • Chiodi Di Garofano q.b.
  • Semi Di Lino Lifestyle q.b.

 

Preparazione

Sciogliete il lievito in acqua.

Aggiungete la farina, l’olio, impastate velocemente e quando tutto si sarà ben amalgamato aggiungere il sale fino.

Continuate a lavorare per altri 5 minuti a mano o aiutandovi con una planetaria. Stendete l’impasto sottilmente con un mattarello e fare tante strisce, con l’aiuto di una rotella per pizza, spesse 1 – 1,5 cm

Attorcigliate attorno uno stuzzicadenti lungo (tipo quello da spiedino per intenderci). Appiattite una estremità che dovrà essere la faccia del serpente. Collocate sulla faccia due pezzi di chiodi di garofano e utilizzate dei pezzetti di peperoncino come lingua. Cospargete il corpo di semi di lino.

Mettere in forno statico a 180 gradi. Non accendete prima il forno, dovranno lievitare in forno in accensione fino a quando non raggiungerà la temperatura dei 180 gradi. Cuocete fino a doratura e non oltre altrimenti saranno troppo duri.

E se i semi di lino vi hanno incuriositi cliccate sotto per scoprire di più:

Prodotti LIFE utilizzati

Resta in contatto con noi!

Iscriviti alla
newsletter

Iscriviti

Altre ricette

Granola alle Nocciole

Una Ricetta di Natale super semplice e adatta anche per chi predilige una dieta veg? Eccola per voi: Granola Natalizia alle Nocciole. Erika del blog La Tana del Coniglio ha […]

Leggi

Ricetta Vegan: Muffin light con Pere…

“L’elevata prevalenza di sovrappeso e obesità infantile costituisce un problema di sanità pubblica a livello mondiale. L’obesità rappresenta un importante fattore di rischio di malattie croniche e, se presente in […]

Leggi