25 gennaio 2018

Sapevate che Inquinamento e Invecchiamento possono essere combattuti da “da dentro”?

Inquinamento e beauty routine… combattere il primo significa adottare una beauty routine in grado di farvi restare eternamente giovani! Eternamente no, è una battuta evidentemente, ma giovani più a lungo sì.

Ecco, allora, che a fianco di soluzioni skin care che fungono da veri e propri scudi esterni per la pelle (pensiamo a Uv Plus Anti Pollution di Clarins o a Mineral Face Shield del marchio made in USA Repechage consigliate da Gioia) si fanno sempre più frequenti i tips dedicati alle “soluzioni” che partono dall’interno: ovvero dall’alimentazione.

Le aggressioni ambientali e l’inquinamento atmosferico, infatti, aumentano il processo di invecchiamento cellulare che segna, in modo evidente, la pelle del viso causando rughe, macchie cutanee, pelle spenta e senza luminosità. Da qui il consiglio di abbinare a scrub e formulazioni specifiche anti-pollution un regime alimentare che aiuti l’organismo a rinforzarsi grazie a sostanze nutritive capaci di svolgere un’azione depurativa e difensiva dell’organismo.

Tattici, in questo senso, la vitamina E, il selenio e gli Omega 3! E dove potete trovarli? Nella frutta secca (arachidi, mandorle, nocciole, pistacchi e noci) trovate selenio e vitamina E. Quest’ultima contrasta l’invecchiamento cellulare e, in generale, difende e nutre la pelle e, in particolare quella matura ed il selenio combatte l’invecchiamento ed è utile per preservare l’equilibrio della funzionalità tiroidea.

Frutta secca ma, anche, semi! I super alimenti più recenti, infatti, sono proprio questi: quei semini all’apparenza “innocenti” che, invece, vi regalano un sacco di nutrienti. In termini anti age, la rivista Glamour, consiglia i semi di lino! Elevata presenza di fitoesterogeni e omega 3 sono il motivo per cui possono diventare uno dei componenti con cui mettere a punto il vostro elisir di eterna giovinezza. I fitoesterogeni hanno proprietà antiossidanti e gli omega 3 sono considerati particolarmente efficaci in termini di azione anti-aging..

Se vi abbiamo convinti, ma vi resta un dubbio del tipo “come mangiare i semi di lino?”, ecco la soluzione: aggiungeteli alle insalate, usateli per arricchire il pane, sfruttateli per una “panatura” di polpette al formaggio.

Arrivati a questo punto due suggerimenti:
per acquistare i Semi di Lino potete cliccare qui 
per sfruttarli in cucina potete scoprire la ricetta di Hanneke cliccando sotto: