Secondi / Tradizionali

Tempura di Calamari

19 gennaio 2017
  • Difficoltà Difficoltà: media
  • Dosi Dosi: 4 persone
Autore anonimo

Autore anonimo

Oggi cuciniamo insieme

Giappone e Piemonte si incontrano in questo Tempura di Calamari!

Eccoci a voi con una seconda ricetta messa a punto per Life dallo Chef Michele Abruzzese de La Scuola de La Cucina Italiana.

Si tratta del Tempura di Calamari e Verdure alla Farina di Ceci: un piatto di ispirazione giapponese arricchito con un ingrediente 100% italiano e, nello specifico, piemontese.

Si tratta della Farina di Ceci  a marchio Valore al Territorio: una farina d’eccellenza in quanto macinata a freddo a garanzia di un sapore assolutamente inconfondibile.

La farina, essendo lavorata a freddo, non si cuoce e mantiene inalterate le proprietà caratteristiche del cecio regalando al palato un sapore unico.

Del resto sì sa… un buon piatto è frutto tanto della maestria di chi lo prepara, quanto della qualità degli ingredienti utilizzati.

Ma non dilunghiamoci oltre e scopriamo questa Ricetta presentata lo scorso novembre in occasione dell’ Open Day Life che si è svolto presso La Scuola de La Cucina Italiana a Milano.

 

Ingredienti

  • Calamari  g 300
  • Verdura di stagione   g 400
  • Farina di riso  g 80
  • Amido di riso g 70
  • Farina di Ceci Valore al Territorio g 70
  • Acqua frizzante ben fredda   ml 200
  • Albumi d'uova g 40
  • Sale q.b.
  • Olio di semi di girasole ml 500

Preparazione

Tagliare le verdure a piacere non troppo fini.

Mescolare l’acqua ghiacciata e il sale con le polveri ben fredde, dolcemente, con un cucchiaio, senza preoccuparsi degli eventuali piccoli grumi presenti nella pastella; conservarla in frigorifero.

Tuffare le verdure nella pastella, tenuta a bagnomaria ghiacciato; sgocciolarle con cura e friggerle a più riprese nella pentola wok con abbondante olio di arachide caldo mantenuto alla temperatura di 170-180° circa.

Sgocciolare e passare le verdure su fogli di carta assorbente per eliminare l’unto in eccesso. Salare.

Eccoci arrivati al termine e, per concludere, un piccolo suggerimento ulteriore.

Vi invitiamo infatti a scoprire una seconda ricetta dello Chef Michele Abruzzese, sempre a “tema pesce”, dedicata questa volta al Salmone Al Vapore, Nocciole E Bagna Cauda Leggera!

Buon appetito!

Resta in contatto con noi!

Iscriviti alla
newsletter

Iscriviti

Altre ricette

Granola alle Nocciole

Una Ricetta di Natale super semplice e adatta anche per chi predilige una dieta veg? Eccola per voi: Granola Natalizia alle Nocciole. Erika del blog La Tana del Coniglio ha […]

Leggi

Non ti piace HALLOWEEN? Ecco la CONTRO RICETTA che fa per te…

Grazie a questa ricetta di Una Manu In Cucina impariamo qualche cosa… Ovvero che la Pumpkin pie è una preparazione tipica del Nord America, tradizionalmente legata alla festa del ringraziamento, […]

Leggi

Colombine di Sfoglia con Crema Pasticcera e Crema alle Nocciole

La Colomba è un po’ il simbolo della Pasqua… ecco perché Fabio Sepe del Blog Giallo Zafferano Pasta Amore Fantasia e… ci insegna come preparare un dolce di Pasqua che, […]

Leggi