Primi / Tradizionali

Riso Integrale con Verdure di Stagione e Noci

9 giugno 2017
  • Difficoltà Difficoltà: Media
Diventare food blogger mi ha permesso di intrecciare tutte le mie passioni... Se dovessi riassumere le mie Ricette? Le definirei creative, con un pizzico di passione in più!

Oggi cuciniamo insieme

Il 7 aprile sarà la Giornata Mondiale della Salute ed è questo il motivo per cui vi presentiamo una Ricetta legata a questo tema e, in particolare, alla ricerca e alla prevenzione in quanto realizzata con Le Noci Per La Ricerca Fondazione Umberto Veronesi sviluppate in collaborazione con Life.

Le Noci per La Ricerca, in sintesi, rappresentano un progetto volto a contribuire e a sostenere la ricerca scientifica a favore della salute attraverso l’acquisto di un prodotto (la noce); prodotto che è stato scelto per motivazioni ben specifiche.

La noce infatti fa parte, come frutta a guscio, di quegli alimenti caratteristici della dieta mediterranea che andrebbero consumati quotidianamente. E' dimostrato che seguire una dieta mediterranea, nell’ambito di uno stile di vita globalmente sano, contribuisce a difendere la salute.

Facendo un breve excursus a tema salute possiamo infatti dire che siamo tra i Paesi in Europa con l'aspettativa di vita più lunga, ma siamo allo stesso tempo tra quelli che dopo i 65 anni si ammalano di più. Una delle cause è ipoteticamente attribuita al fatto che ci stiamo discostando da uno stile alimentare mediterraneo e, tra i punti di divergenza, emerge il fatto che siamo più propensi a consumare frutta a guscio solo nel periodo invernale se non addirittura natalizio. Una maggiore aderenza quindi a questa dieta tipica della nostra terra potrebbe contribuire a farci vivere non solo più a lungo ma il più possibile in salute.

Come sfruttare, allora, queste preziosi noci durante tutto l’anno? Utilizzandole anche – ma non solo - per piatti sfiziosi.

In questo senso il Riso Integrale con Verdure di Stagione e Noci messo a punto da Alexandra di FUSIONE Blog Giallo Zafferano.

 

 

Ingredienti

Per la cottura del riso integrale

  • 350 g di riso integrale biologico
  • 2,1 lt di acqua fredda
  • 2 cucchiai di sale grosso
  • 1 cipolla dorata
  • 2-3 chiodi di garofano
  • 1 mazzetto guarnito con carota ed erbe aromatiche (salvia, rosmarino, alloro)

Per condire il riso integrale

  • 150 g di cavolfiore
  • 150 g di carote
  • 300 g di zucchine
  • 1 cipollotto bianco
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • un po’ di succo di limone
  • sale e pepe q.b.

Per guarnire

  • 8 ravanelli
  • 12 noci Le Noci Per La Ricerca
  • un po’ di prezzemolo tritato (a piacere)

Preparazione

Il riso integrale, di colore brunastro, conserva tutto il valore nutritivo del chicco. Ha una lunga cottura ed è ideale per la preparazione di minestroni e insalate.

Come cuocere il riso integrale

Calate il riso integrale in una pentola di alluminio capiente dai bordi alti. Versate l’acqua fredda che deve essere in rapporto al riso integrale di 1 a 6.

Mondate la cipolla dorata eliminandone la buccia e tagliatela a metà. Fatela abbrustolire sulla griglia per qualche minuto affinché sprigioni tutto il suo aroma e contribuisca a condire il riso in cottura.

Steccate la cipolla con i chiodi di garofano e unitela al riso integrale in pentola. Mettete il mazzetto guarnito e portate sul fuoco. Fate cuocere dolcemente a bassa temperatura per 40-45 minuti con coperchio  per evitare l’evaporazione delle sostanze.

Controllate la cottura e mescolate ogni tanto, il riso deve sobbollire. A fine cottura, versate 2 cucchiaini di sale grosso. Mescolate delicatamente per fare assorbire bene il sale e lasciate a riposo nell’acqua di cottura affinché il riso rimanga morbido.

Nel frattempo dedicatevi alla pulizia degli ortaggi…

Lavate gli ortaggi e asciugatele o sgocciolatele bene.

Per prima cosa, pulite accuratamente il cavolfiore eliminando le foglie e le costole dure e verdognole. Tagliate il cavolfiore in 4 parti e lavatelo sotto l’acqua corrente fredda del rubinetto. Staccate le cime di cavolfiore e pesate 150 g. Come precottura per la preparazione, fate sbollentare le cime di cavolfiore in acqua bollente leggermente salata e acidulata con un po’ di limone per circa 5 minuti. Scolatele, fatele raffreddare e tagliatele in pezzetti. Tenete da parte.

Lavate le carote, mondatele, eliminate la loro buccia e tagliatele alla julienne. Mondate le zucchine e tagliate anche esse alla julienne. Mondate il cipollotto bianco, eliminate la buccia e tagliatelo finemente con un coltello ben affilato.

I ravanelli…

I ravanelli devono essere teneri, privi di spaccature e non spugnosi, le foglioline fresche e verdi. Lavatele bene i ravanelli. Staccate le foglioline dei ravanelli (possono essere usate crude insieme ad altre verdure come insalata) ed eliminate le punte. Mettetele da parte in una ciotola con acqua fredda.

Inoltre, spaccate i gusci delle noci con l’aiuto di uno schiaccianoci e prelevate i gherigli. Mettete i gherigli nel mortaio e frantumateli fino a ridurli in granella. Tenete da parte per la decorazione.

Cottura degli ortaggi

Dopo aver preparato accuratamente le verdure, fatele cuocere per breve tempo affinché rimangano croccanti. Le verdure hanno la proprietà di assorbire le sostanze grasse e le essenze aromatizzanti utilizzate durante la preparazione.

Fate scaldare una padella antiaderente, versatevi l’olio extravergine di oliva e unite il cipollotto tritato. Fate rosolare a fuoco moderato per un paio di minuti mescolando con un cucchiaio di legno.

Aggiungete le carote e fatele cuocere a fuoco vivace per qualche minuto facendo saltare gli ingredienti con movimenti rotatori della padella.

Poi, aggiungete le zucchine e le cime del cavolfiore continuando la cottura per pochi minuti e allo stesso modo. Spegnete la fiamma e trasferite gli ortaggi in una grossa ciotola o in una insalatiera.

Riprendete il riso integrale che era a riposo e prelevate la cipolla steccata con i chiodi di garofano e il mazzetto guarnito. Sgocciolatelo e strizzatelo dentro ad un canovaccio pulito per eliminare l’eccesso di acqua.

Poi, mettete il riso nella padella e fatelo asciugare per breve tempo a fuoco moderato per sgranarlo. Trasferite il riso caldo nell’insalatiera con gli ortaggi saltati.

Dopodiché, sgocciolate i ravanelli, tagliateli a cubetti sul tagliere e uniteli agli altri ingredienti. Versate la granella di noci e mescolate delicatamente gli ingredienti con un grosso cucchiaio.

Servite il riso integrale con verdure e noci nei piatti individuali. Portate in tavola e cospargete con del pepe macinato, un po’ di prezzemolo tritato a piacere e condite con un filo di olio extravergine di oliva a crudo.

Eccoci arrivati alla conclusione di questa ricetta dedicata alle verdure di stagione!

 

Fonte:
Le Noci Per La Ricerca

 

Prodotti L.I.F.E. utilizzati

Resta in contatto con noi!

Iscriviti alla
newsletter

Iscriviti

Altre ricette

Pane in Cassetta ai Semi di Lino

La Ricetta per il Pane in Cassetta ai Semi di Lino ce la regala, oggi, il blog Una Manu in Cucina.  La nostra blogger di fiducia Emanuela – detta Manu […]

Leggi

Burger con nocciole, tofu e broccoletti

Alla ricerca di ricette vegane gustose? Ecco per voi la Ricetta preparata dallo Chef Cristiano Bonolo di Vegolosi.it realizzata con nocciole della Linea LifeStyle sviluppata in collaborazione con Fondazione Umberto Veronesi.  […]

Leggi

Maionese vegan senza glutine e con un pizzico di zenzero

Una maionese vegan senza glutine può essere sfiziosa? Assolutamente sì se si segue la ricetta di Alexandra che aggiunge, agli ingredienti tradizionali, un pizzico di zenzero per aromatizzarla e darle […]

Leggi