Primi / Tradizionali

Ricetta chicche di ceci con salsa di…

30 novembre 2017
  • Difficoltà Difficoltà: media
  • Preparazione Preparazione: 30 min + 20 min cottura
  • Dosi Dosi: 4 persone
Diventare food blogger mi ha permesso di intrecciare tutte le mie passioni... Se dovessi riassumere le mie Ricette? Le definirei creative, con un pizzico di passione in più!

Oggi cuciniamo insieme

Eccoci con la nostra precisissima Alex per una ricetta dedicata ad un primo sfizioso che, ve lo premettiamo, è più lungo da leggere (in quanto a ricetta) che da preparare! 30 minuti per chicche con sugo di salsa di noci! Vediamo allora insieme tutti i passaggi...

Ingredienti

Per le chicche

  • Uova (medie) 3
  • Acqua (in ebollizione) 3 l
  • Sale Grosso 25 g
  • Olio Extravergine D’oliva 1 filo
  • Farina Rimacinata (per la spianatoia ) q.b.

Per la salsa di noci

  • Gherigli Di Noci La Noci Per La Ricerca 150 g
  • Panna Vegetale Senza Lattosio 250 ml
  • Miele Di Acacia 25 ml
  • Acqua (in ebollizione) 1 l
  • Sale pizzico

Per guarnire

Preparazione

Per le chicche con farina di ceci

Aprite la confezione di farina di ceci e mettetela in una boule capiente. Unite le uova e iniziate ad amalgamare velocemente. Raschiate con le mani la farina che tenderà a depositarsi ai lati del recipiente. Non lavorate troppo l’impasto, agite in modo veloce e preciso fin dall’inizio.

 

Trasferite l’impasto sulla spianatoia infarinata e formate un bel panetto liscio e compatto, piuttosto rettangolare.

 

Cospargete il panetto con un po’ di olio extravergine di oliva e copritelo con un foglio di pellicola trasparente. Mettetelo in frigorifero e lasciatelo a riposare per almeno mezz’ora.

E consigliabile lasciarlo a riposo anche per più ore con la possibilità di prepararlo in precedenza. Una volta tolto dal frigorifero, il panetto va lasciato a temperatura ambiente per qualche minuto affinché riprenda la sua naturale compattezza.

 

Riprendete il panetto che avete lasciato a riposo, appoggiatelo sulla spianatoia infarinata e iniziate a lavorarlo con l’aiuto di un mattarello.

Dividete il panetto nel senso della lunghezza. Prendete la prima porzione del panetto e lavoratela con le mani per formare una pallina. Con il palmo della mano, iniziate a stendere l’impasto per allungarlo con movimenti dall’interno verso l’esterno. E infine, arrotolate l’impasto con le due mani partendo dalla parte centrale verso l’esterno per formare dei lunghi filoncini di 1 cm di diametro circa. Procedete allo stesso modo con le altre porzioni d’impasto.

Con un coltello ben affilato, tagliate i filoncini per ricavarne le chicche di all’incirca 1 cm di spessore. Adagiate le chicche su di un vassoio di carta infarinato, coprite con un panno pulito e lasciate a riposo fuori dal frigo fino al loro utilizzo.

Per la salsa di noci

Preriscaldate il forno ventilato a 90 °C. Sistemate 100 g di gherigli di noci sulla placca da forno. Fate arrostire la frutta secca per circa 5 minuti.

Nel frattempo, portate in ebollizione un pentolino d’acqua. Mettetevi i 50 g di gherigli di noci restanti e fateli scottare per 2-3 minuti circa. Poi, scolateli e metteteli in una boule.

Prelevate le noci tostate dal forno e mettetele nel mixer o robot a disposizione. Unite le noci scottate, la panna, il miele e un pizzico di sale. Poi, frullate tutti gli ingredienti fino ad ottenere una salsa densa e corposa. Trasferite la salsa in una boule e tenetela da parte fino al momento di condire.

La cottura delle chicche di ceci

Portate in ebollizione i 3 litri d’acqua richiesti per far cuocere le chicche. Non appena l’acqua inizia a bollire, unite il sale (questa quantità, che può sembrare molta, andrà tutta a favore della consistenza e del gusto della pasta).

Subito dopo, buttateci le chicche di ceci per approfittare l’aumento di calore dovuto all’aggiunta del sale grosso. Fate cuocere le chicche di ceci il tempo necessario per raggiungere l’esatto punto di cottura al dente. La pasta dev’essere ben cotta e conservare la consistenza giusta che avviene quando il cuore ha assorbito acqua in quantità sufficiente da perdere durezza ma da poter essere masticata sotto i denti, a tale scopo dovete controllare e fare diversi assaggi durante la cottura.

A questo punto, togliete le chicche di ceci dalla pentola con un colapasta e trasferitele in una boule. Preparatevi a comporre i vostri piatti di chicche di ceci con salsa di noci.

Servire e guarnire le chicche di ceci con salsa di noci

Infine, dividete le chicche di ceci nei 4 piatti individuali e condite versandoci sopra una bella porzione di salsa di noci.

Tritate o pestate nel mortaio le noci per guarnire e cospargetele sui piatti da portata. Spolverateci sopra una manciata di granella di pistacchio e cospargete con un filo di olio extravergine di oliva a crudo. Servite subito.

 

Prodotti L.I.F.E. utilizzati

Resta in contatto con noi!

Iscriviti alla
newsletter

Iscriviti

Altre ricette

Risotto alle Pere e Castelmagno

Ricette originali… è questo che state cercando? Ammettetelo, le vacanze vi hanno spiazzato mettendo in crisi la vostra fantasia e lasciandovi a corto di idee. Per un po’ avete dimenticato […]

Leggi

Flan vegano alla vaniglia e pere

Cucina per te tutti i giorni o, nel caso in cui tu fossi già adulta, lo ha fatto per anni quando eri piccola. E’ giunto quindi il momento di sdebitarsi […]

Leggi

Le Carote Vichy di Fusione

Sapete che il consumo di zenzero è cresciuto, in Italia, del 300% in soli due anni? E’ questo il dato messo in evidenza da Fresh Plaza che conferma lo zenzero […]

Leggi