Tradizionali

Corona di Pane ai Semi

22 dicembre 2016
  • Difficoltà Difficoltà: facile
  • Dosi Dosi: 4 persone

Oggi cuciniamo insieme

Vi piacciono il pane e vi piacciono i semi? Ecco, allora, che Erika del blog La Tana del Coniglio li “riunisce” in una ricetta veg ideale per chi ama mangiare pane fatto in casa: la Corona di Pane ai Semi.

Ma perché aggiungere semi di lino, di girasole e di zucca alla classica ricette del pane? Quali sono i benefici dei semi di lino & co? Li trovate sintetizzati a seguire:

Omega 3, acidi grassi polinsaturi, sali minerali, vitamine (semi di lino)

Ferro, vitamina E, acido folico (semi di girasole)

Proteine, triptofano, acidi grassi mono e polisaturi (semi di zucca)

Il tutto a beneficio della salute, come sottolineano le informazioni nutrizionali messe a punto da Fondazione Umberto Veronesi e che trovate sul sito LifeStyle.

Ecco, a questo punto, la ricetta veg della Corona di Pani ai Semi.

 

 

 

Ingredienti

Preparazione

Preparazione

In una ciotola unite il lievito, circa 150 ml di acqua calda (37° C) e lo zucchero.
Mescolate bene e unite 3 o 4 cucchiai di farina 00. Lavorate con una forchetta fino ad ottenere una sorta di pastella piuttosto liquida.
Lasciate riposare per circa 10 minuti affinché raddoppi di volume.

Nella ciotola della planetaria unite la restante farina con la manitoba, l'olio evo e il sale.

Mescolate velocemente e, non appena sarà pronto, aggiungete il composto con il lievito preparato in precedenza.
Impastate velocemente aggiungendo tanta acqua quanto basta fino a raggiungere una buona consistenza non troppo liquida. L'impasto dovrà essere simile a quello della pizza per intenderci.

Lavorate l'impasto, con la planetaria per almeno 5-7 minuti, mentre a mano ne occorreranno circa 12-15. L'impasto ottenuto dovrà risultare ben omogeneo, liscio e molto elastico.
Formate una palla e adagiatelo in una ciotola.
Coprite con un telo umido e lasciate lievitare al riparo da corrente e in un luogo abbastanza caldo per circa 2 ore o almeno fino al raddoppio del volume.

Foderate una teglia con carta forno. Dividete l'impasto in pezzi da circa 100 g l'uno e formate della palline. Adagiate un bicchiere sulla teglia e disponete le palline attorno ad esso in modo che formino una corona. Con l'impasto avanzato potrete creare altre piccole palline di pane o realizzare delle decorazioni a piacere.

Lasciate lievitare nuovamente per circa 30 minuti. Non aumenterà molto di volume.

Eliminate il bicchiere e sostituitelo con carta forno che avrete bagnato e strizzato molto bene e a cui avrete dato la forma di una palla. In questo modo sarete sicuri che la vostra corona di pane manterrà la forma.
Spennellate con poco latte e cospargete la superficie con i semi di lino, zucca e girasole o altri semi a piacere.

Fate cuocere in forno già caldo a 200°C per circa 20 minuti o almeno fino a completa doratura. I tempi di cottura possono variare in base al tipo di forno o alla dimensione della corona. Controllate quindi sempre che il pane sia ben dorato e croccante in superficie e che la parte interna risulti ben cotta.
Servite ben caldo.

A piacere potete aggiungere i vostri semi preferiti anche all'interno dell'impasto prima della fase di lievitazione.

E se questa ricetta vi è piaciuta, vi ricordiamo i Cookies Cioccolato e Noci e la Granola veloce realizzate per voi da La Tana del Coniglio. Si tratta di ricette veg, golose anche per chi vegano non è.

 

Resta in contatto con noi!

Iscriviti alla
newsletter

Iscriviti

Altre ricette

Tartufi al Cioccolato e Prugne

Eccoci con una proposta di “dolcetti” per il “Menù San Valentino 2017”! Dopo il Risotto al Castelmagno e Pere messo a punto da Erika del blog La Tana del Coniglio […]

Leggi

Come fare il pieno di fibre, vitamine e minerali?

Forse non ci avevate ancora pensato ma… i fiocchi d’avena, se vi piacciono, possono rappresentare una delle armi segrete per la preparazione di sfiziose polpette vegetariane ricche di fibre, vitamine […]

Leggi

Torta con Fragole, Ricotta e Nocciole

Finalmente Fragole! Ebbene sì, con la bella stagiona arrivano anche alcuni dei frutti più amati da grandi e piccini e, tra questi, si possono sicuramente citare le fragole. Rosse, allegre, […]

Leggi