Dolci / Vegan

Cookies vegani con cioccolato e noci

19 dicembre 2016
  • Difficoltà Difficoltà: media
  • Dosi Dosi: 4 persone

Oggi cuciniamo insieme

Eccoci con una delle nostre Vegan! I Cookies con cioccolato e noci a marchio Le Noci per La Ricerca Fondazione Umberto Veronesi e Cioccolato.

A metterla a punto per voi è stata Erika del blog La Tana del Coniglio che, a seguire, vi indica ingredienti e modalità di preparazione di questi sfiziosi biscottini.

 

 

Ingredienti

  • 160 g di zucchero di canna
  • 150 ml di olio di semi (o altro olio vegetale)
  • 60 ml di panna di soia
  • 1 cucchiaio di fecola di patate
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 1/2 cucchiaino di bicarbonato
  • 100 g di farina 00 o integrale
  • 280 g di farina di farro
  • 20 g di cacao amaro
  • 50 g di Noci Per La Ricerca Fondazione Umberto Veronesi tritate grossolanamente
  • 70 g di gocce di cioccolato

Preparazione

Preparazione 

In una ciotola sbattete energicamente l'olio con lo zucchero.
Aggiungete la panna di soia e continuate a lavorare il composto fino ad ottenere una crema liscia e densa.
Unite quindi la fecola, il sale e il bicarbonato.
Mescolate e aggiungete i due tipi di farina e il cacao.
Lavorate il tutto con una spatola fino ad ottenere un impasto omogeneo e ben compatto.
Tritate grossolanamente le noci.
Unitele, con le gocce di cioccolato, all'impasto.
Rilavorate il tutto e prelevate delle palline di impasto poco più grandi una noce.
Appiattitele leggermente con le mani e disponetele man mano, distanziandole leggermente, su una teglia foderata con carta forno.
Fate cuocere in forno statico ben caldo a 180° per circa 10 minuti. I bordi dovranno risultare leggermente dorati, mentre il cuore dei biscotti risulterà morbido e cedevole al tatto.

Che dire… se trovate questa ricetta stuzzicante vi consigliamo, allora, anche i Tozzetti con Nocciole della Linea LifeStyle e Cioccolato preparati per voi dal blog Pasta, Amore Fantasia e…

Ma non finisce qui, concludiamo con la segnalazione di una recentissima ricerca condotta dallImperial College di Londra  che riconferma quanto segue: consumare almeno 20 grammi al giorno di arachidi e frutta secca a guscio - tra cui noci - riduce il rischio di sviluppare malattie cardiovascolari, cancro e altre malattie.

Una manciata di questi frutti oleosi permette di ridurre del 30% il rischio di malattia coronarica, del 15% il rischio di cancro e del 22% il rischio di morte prematura. Sembra inoltre confermata la correlazione tra il consumo di queste noci e la morte per malattie respiratorie e per diabete, con un abbassamento del rischio rispettivamente della metà e del 40%. 

Un lavoro importante, quello dell’Imperial College di Londra pubblicato dalla rivista BMC Medicine, che ha passato in rassegna 29 studi per un totale di 819mila partecipanti, tra cui 12mila casi di coronaropatie, 9mila di ictus, 18mila di cancro e malattie cardiovascolari e oltre 85 mila decessi.

Come dire… belle e buone (anche per la salute) queste noci! Seguiteci anche su Facebook!

Resta in contatto con noi!

Iscriviti alla
newsletter

Iscriviti

Altre ricette

Le Carote Vichy di Fusione

Sapete che il consumo di zenzero è cresciuto, in Italia, del 300% in soli due anni? E’ questo il dato messo in evidenza da Fresh Plaza che conferma lo zenzero […]

Leggi

Granola alle Nocciole

Una Ricetta di Natale super semplice e adatta anche per chi predilige una dieta veg? Eccola per voi: Granola Natalizia alle Nocciole. Erika del blog La Tana del Coniglio ha […]

Leggi

Come fare il pieno di fibre, vitamine e minerali?

Forse non ci avevate ancora pensato ma… i fiocchi d’avena, se vi piacciono, possono rappresentare una delle armi segrete per la preparazione di sfiziose polpette vegetariane ricche di fibre, vitamine […]

Leggi