10 gennaio 2017

8 consigli per perdere peso e sgonfiarsi dopo le abbuffate natalizie!

Perdere peso e sgonfiarsi dopo le abbuffate natalizie! E’ questo il tormentone tipico da rientro dalle Vacanze di Natale e Capodanno.

Tantissimi suggerimenti, diete anche esotiche come la Dieta Brasiliana che “promette” di perdere anche 12 chili in 1 mese, tanti suggerimenti.

Comune denominatore, in ogni caso, è il ritorno a ritmi regolari sia in termini di pasti consumati quotidianamente.

Oltre a ciò tanta frutta (anche secca), verdura e semi.

Vediamo allora insieme 8 consigli per perdere peso e sgonfiarsi dopo le abbuffate natalizie:

  1. Niente Digiuno: il digiuno è il nemico giurato del dimagrimento. Saltare i pasti rallenta il metabolismo e mette in allarme l’organismo che cerca di trarre il maggior nutrimento possibile dai pasti successivi al digiuno. Il risultato è un accumulo di grasso soprattutto a livello addominale.
  1. Pasti Regolari: la dieta perfetta prevede spunti e merenda per un totale di 5 pasti al giorno! Questo secondo i L.A.R.N. (Livelli di Assunzione Raccomandati di Nutrienti) che devono guidare le nostre scelte alimentari. Ecco la ripartizione calorica prevista: 20% colazione; 5-10% spuntino a metà mattina; 40% pranzo; 5-10 merenda; 30% cena. (Fonte sito LifeStyle)
  1. Sì alla Colazione: lo abbiamo visto sopra. La colazione risulta fondamentale perché interrompe il digiuno notturno e fornisce un necessario apporto energetico. Ideali, in questa prima fase della giornata, cereali ma anche semi e frutta secca. Scoprite, in questo senso NUTRIMIX Colazione, il mix super equilibrato messo a punto da Fondazione Umberto Veronesi per Life che racchiude un prezioso mix di gustosi ingredienti.
  1. Sì ai carboidrati preferibilmente integrali: i carboidrati predispongono molto meno al sovrappeso. Sapete perché? Perché il nostro organismo li smaltisce molto più rapidamente rispetto a proteine e grassi.
  1. Spuntini sani: break a metà mattina (scopri NUTRIMIX Break) e merenda sane consentono al metabolismo di mantenersi attivo! Alcuni suggerimenti: frutta secca ma anche semi! I semi di lino aiutano a proteggere il cuore; i semi di girasole contengono ferro; i semi di canapa contengono tutti gli 8 amminoacidi essenziali. (Fonte sito LifeStyle)
  1. Masticare lentamente: masticare lentamente da tempo, al cervello, di ricevere dall’organismo il segnale di sazietà! Ci vogliono infatti 20 minuti affinché il sistema nervoso centrale “capisca” che l’organismo è sazio. Cosa fare allora? Bocconi piccoli e masticare con lentezza.
  1. Riprendere con lo sport e l’attività Fisica: e qui ognuno ha le proprie preferenze… palestra, corsa, ma anche una camminata quotidiana e regolare a passo sostenuto per 30 minuti circa. Il tutto, come premesso, con regolarità.
  1. Evitare Diete Improvvisate: questo, si sa, è un consiglio che vale per tutti i campi. Improvvisare, nella vita, non fa mai bene soprattutto se si desidera dimagrire in modo corretto e sano per l’organismo!

Sono questi gli 8 consigli per perdere peso e sgonfiarsi dopo le abbuffate natalizie! E per sgonfiarsi e ridurre la ritenzione idrica accumulata durante le feste? Optate per alimenti ricchi di potassio tra cui le prugne!

Hanno poche calorie, sono ricche di zuccheri (non dovete perciò abusarne) e  grazie al potassio e alle fibre contenute avranno un’azione disintossicante e decongestionante.

In questo senso potete provare le Prugne del Roero a marchio Valore al Territorio cotte per voi, senza conservanti né zuccheri aggiunti!

Fateci sapere se avete trovato utili questi 8 consigli per perdere peso e sgonfiarsi dopo le abbuffate natalizie!